Area riservata



« Galleria Artisti Contemporanei

Sala 01

Bruno Di Maio

Bruno Di Maio

Bruno Di Maio è nato a Tripoli (Libia) da genitori italiani; vive e lavora da alcuni anni in Toscana. Si è dedicato per lungo tempo al restauro acquisendo una abilità tecnica prodigiosa.
Pittore, incisore, oltreché eccellente acquerellista, lavora prevalentemente per una committenza internazionale e le sue opere si trovano oltre che nelle maggiori città italiane, anche a Los Angeles, San Francisco, New York, Tokio e Madrid presso collezioni pubbliche e private.

Roberto Cafarotti

Roberto Cafarotti

Roberto Cafarotti è nato a Bologna nel 1961, diplomato presso l'Istituto Tecnico Agrario G.Scarabelli di Imola, città dove  vive e lavora. Comincia ad avvicinarsi alla pittura nel 1995, spinto dall'improvvisa emozione suscitata dalla visita alla mostra antologica del pittore macchiaiolo Silvestro Lega, svoltasi a Modigliana nel giugno dello stesso anno.
Gli inizi sono caratterizzati da un tratto preciso ed efficace e da  un uso dei colori incredibilmente emozionante: da "realismo magico".
Continua nella propria ricerca pittorica dedicandosi in particolar modo all'esecuzione di ritratti, nei quali evidenzia una grande capacità tecnica e coloristica confermata anche dai successi e riconoscimenti ottenuti in diversi concorsi di pittura, a livello nazionale ed internazionale come dimostra,tra gli altri, il grande riscontro ottenuto nella  esposizione del Dicembre 2004 tenutasi a Manhattan, ospite di una prestigiosa galleria di New York, la Agora Gallery di Chelsea.

Cristina Iotti

Cristina Iotti

Si diploma nel 1987 in Illustrazione al Corso superiore triennale dell’Istituto Europeo di Design (IED) di Milano. Dal 1988 al 2001 lavora   come free-lance nell’ ambito del design ceramico progettando bozzetti e decori per ceramiche artistiche e collaborando con studi grafici e serigrafie. Dal 2002 si dedica esclusivamente alla pittura e al disegno e da allora espone regolarmente in mostre personali e collettive  in Italia e all’estero. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali ricevendo premi e riconoscimenti. Nel 2007 è stata la vincitrice del Premio Arte della rivista ARTE Mondadori nella sezione grafica e del Premio speciale Faber-Castell e, per la prima volta nella storia del premio, si è aggiudicata la Targa oro anche nell’edizione del 2008. Vive e lavora  a Sassuolo (MO).
Diverse sue opere si trovano nella collezione Costa Crociere sulle navi Costa Luminosa, Costa Deliziosa e Costa Fascinosa.

Luigi Sansone

Luigi Sansone

LUIGI SANSONE propone un genere di pittura figurativa di espressione fantastica.

Le sue opere si caratterizzano per uno stile maturo e un'accattivante ricerca formale ed estetica,in grado di uscire dai canoni più consueti della figurazione e di coinvolgere ed interessare gli osservatori.

Per informazioni contattare il seguente numero 3466285093.

Email:ellesansone012@gmail.com

 

Giorgio Rinaldi

Giorgio Rinaldi

Giorgio Rinaldi è nato a Vignola (MO) nel 1943. Laureatosi in Materie Letterarie presso l'università di Bologna, ha insegnato Lettere alla scuola media, poi Italiano e Storia all'I.P.S.I.A. "A. Ferrari" di Maranello. Ha pubblicato diverse opere di folklore e storia locale, corredandole anche con suoi disegni. Fin da ragazzo si è interessato di disegno e pittura, e in seguito è stato allievo del pittore Tino Pelloni che lo consigliò ed incoraggiò ad esordire nel 1968 a Modena, con una personale di acquerelli. Ha allestito numerose esposizioni presso gallerie ed enti pubblici. Vive ed opera a Formigine (MO) in Via Val d'Aosta, 40. Tel. 059 57.43.99.

 

Alberto Ferrati

Alberto Ferrati

Sono nato a Torino nel Febbraio 1968, e sono cresciuto in una famiglia di comuni lavoratori a Revigliasco.
In campagna ho esplorato sempre di più l’ambiente naturalistico che mi circondava e che ho iniziato a rappresentare fin dalla scuola elementare.
Presso i Salesiani delle scuole medie al San Giovannino di Torino, grazie alla pazienza di Don Carlo Negrisolo, ho appreso i primi elementi del disegno con china, della pittura ad olio e della pittura con tempera.
La passione per l’arte mi ha accompagnato anche durante gli studi professionali; poi si aggiunsero gli studi per l’anatomia umana che proseguirono anche durante la laurea conseguita in Medicina e Chirurgia all’università di Torino e durante la specializzazione conseguita in Ortopedia e Traumatologia presso l'Università Politecnica delle Marche.
La passione per la natura, la fatica umana, il lavoro, il colorismo, la macchia, la luce e il chiaro scuro è quello che più mi appassionano nella pittura. Ho deciso di uscire dall'anonimato presentandomi al pubblico nell’anno 2012.
Recensione critica elaborata dalla Commissione di Arte Salerno
La produzione artistica di Alberto Ferrati è una sorta di autoanalisi profonda, sofferta dell'uomo contemporaneo, in cui espone direttamente sé stesso, la sua sensibilità. Storie di fantasia, popolate da personaggi surreali e al tempo stesso fortemente reali, a volte carnali, quasi a sottolineare lo stretto rapporto fra desiderio e massacro, in un’epoca in cui vige la legge del più forte; un mondo contrassegnato da situazioni di disagio, abbandono ed emarginazione. Un’affascinante opera in cui viene mostrato il forte contrasto tra immaginazione e cruda realtà.
Veronica Nicoli Presidente ArtetrA Art Associates Art Curator
Ferrati Alberto was born in Turin on February 1968 , he grew up in a family of normal worker of Revisgliasco. He lived in the countryside of the city , so he came in touch with nature in a really deep way , so he started to represents this kind of subject since he was a child of primary school.
He studied in  Salesian Institute of middle school in S. Giovannino di Torino and thanks also to the patience of Don Carlo Negrisolo , he learns the basic technique to use oil colors , temperas , indian ink and drawings. His passion for art  follows him also during the professional studies : he studied human anatomy before , during and after his degree in Medicine and Surgery , he took in Turin  befor he took also the specialization in Orthopedy and traumathology at the Polytechnic University in te region of Marche.
His passion for nature , human efforts , colors , light and chiaroscuro are what he is more intrested in , in painting.
In 2012 he decided to go out from anonymity taking part to several exhibition : Arte Città Amica-Turin International Painting  Award, graphic and drawing 2012 Edition ;Torino-Aci Gallery ‘’Fari nella città’’: Rally d'arte emozioni.... a ruota libera; Diario Critico award on the magazine " Effetto Arte " May  2012-under the direction of  Paolo Levi; Le Louvre Award - EA Editore;Città dei due Mari award 26th of May-Taranto,2012 at Isola Felice Association ; he is among the 50 painters selected by’’La Telaccia’’ Art gallery of Turin for the 5th Art Biennale  of Montecarlo 28th of June- 2nd of July 2012.

Antonio Di Girolamo

Antonio Di Girolamo

Antonio di Girolamo è nato a Napoli nel 1928. Padre artista-decoratore, restauratore (e pittore soprattutto paesaggista) fra i più quotati della città, ma fortemente discriminato per motivi politici. Ha frequentato gli studi classici, poi medico pediatra. Fin dagli anni '50 ha sempre dedicato i suoi personali momenti di relax alla pittura sulle orme tradizionali paterne. Verso la fine degli anni '80, abbandonata la professione medica (anche per gravi problemi di salute protrattisi ininterrottamente negli anni successivi) si è dedicato esclusivamente alla pittura. Da allora la sua ricerca si è svolta in tempi rapidi, ma con rigore, attraversando varie fasi di espressione pittorica. Ha fondato Gruppi di Artisti ("Artisti per il Sacro" a Napoli-1995 col critico d'Arte prof. Giorgio Agnissola; "Gruppo Aniconismo Dialettico" a Bologna, nel corso di Arte Fiera del 1997, con artisti di varie parti d'Italia e col critico e storico dell'Arte dell'Accademia di Roma prof. Giorgio Di Genova autore della "Storia dell'Arte Italiana del '900" in nove volumi, Ed. Bora di Bologna; nel 2000, a Napoli, con tredici fra i più noti Artisti della città e con la direzione artistica del prof. Vitaliano Corbi, profondo umaniststa e studioso dell'Arte fra i più seri  e importanti della città e non solo ( fra i suoi più recenti scritti il volume "Quale Avanguardia? L'Arte a Napoli nella seconda metà del novecento" Ed.Paparo-Napoli), ha fondato l'Associazione "Sole Urbano" organizzando e realizzando importanti mostre e rassegne itineranti anche con Artisti internazionali. Ha partecipato a concorsi, premi e rassegne nazionali e internazionali di pittura. Numrose le mostre personali, collettive e di gruppo non solo in Italia; molto ampia la bibliografia. Per la sua pittura hanno sritto numerosi  scrittori, critici e giornalisti d'Arte non solo italiani. Sue opere si trovano presso Spazi Pubblici e presso collezionisti in Italia e all'estero.
Per una più approfondita conoscenza del suo percorso artistico consultare il sito: http://www.adrart.it/digirolamo.