» Home » Vernice Fresca » BOTERO

Area riservata



BOTERO

Verona, AMO, Palazzo Forti
Dal 21 Ottobre 2017 al 25 Febbraio 2018
BOTERO

Fernando Botero

Donna seduta, 1997

Olio su tela 134 x 92 cm

Arriva a Palazzo Forti la prima grande retrospettiva dedicata a Fernando Botero, l’artista di origini colombiane, famoso in tutto il mondo per il suo inconfondibile e immediatamente riconoscibile linguaggio pittorico. I grandi quadri di Botero raccontano una dimensione onirica, fantastica e fiabesca: uomini, animali, vegetazione i cui tratti e colori brillanti riportano immediatamente alla memoria l’America Latina dove tutto è più vero del vero, dove non c’è posto per la sfumatura, ma
soltanto per l’esuberanza di forme e l’esplosione delle percezioni. L’esposizione, attraverso circa cinquanta capolavori – provenienti da tutto il mondo –, ripercorrerà gli oltre cinquant’anni di carriera dell’artista, abbracciando un vasto arco cronologico che dal 1958 arriva al 2016.
A partire da sabato 21 ottobre, tutte le mostre al Museo AMO saranno nuovamente visitabili: mostra permanente L’Opera diventa Museo mostra fotografica Arena di Verona
mostra temporanea I volti dell’Opera (prorogata). Acquistando il biglietto di ingresso per la mostra Botero si avrà diritto a visitare le mostre più sopra elencate, nello stesso giorno e in un unico ingresso. È disponibile presso la biglietteria del Museo il biglietto per visitare solo le mostre permanenti al costo di € 6 (€ 3 ridotto).

Citazioni di Botero
Un artista è attratto da certi tipi di forme senza saperne il motivo. Prima adotto una posizione per istinto, e solo in un secondo tempo cerco di razionalizzarla o anche di giustificarla.
Bisogna descrivere qualcosa di molto locale, di molto circoscritto, qualcosa che si conosce benissimo, per poter essere compresi da tutti. Io mi sono convinto che devo essere parrocchiale, nel senso di profondamente religioso legato alla mia realtà, per poter essere universale.
"Credo che l'arte debba dare all'uomo momenti di felicità, un rifugio di esistenza straordinaria, parallela a quella quotidiana. Invece gli artisti oggi preferiscono lo shock e credono che basti provocare scandalo. La povertà dell'arte contemporanea è terribile, ma nessuno ha il coraggio di dire che il re è nudo.
"Nell'arte il segreto per crescere è confrontarsi. Un'esposizione in un museo è una opportunità per confrontare un'opera con un'altra che è sempre la migliore lezione di pittura. Occorrono occhi freschi, liberi da ogni pregiudizio. Fortunatamente l'arte ha una grande dote, quella di essere inesauribile. È un processo senza fine, nel quale non si smette mai di imparare".

 

Scheda tecnica della mostra

Titolo mostra: BOTERO
Luogo: Verona (VR), AMO, Palazzo Forti Via Forti, 1
Periodo: Dal 21 Ottobre 2017 al 25 Febbraio 2018
Orari: Lunedì dalle 14.30 alle 19.30. Dal martedì a domenica dalle 9.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude un’ora prima)
Ingresso: Intero € 14,00 (audioguida inclusa) Ridotto € 12,00 (audioguida inclusa). Per le prime settimane di mostra, una speciale promozione è riservata a Gruppi e Scuole che prenotano e visitano la mostra entro il 30 novembre 2017: Gruppi € 9/cad. anziché € 11 Scuole € 3/cad. anziché € 5 Scuole dell’infanzia € 2/cad. anziché € 3. Tutti i dettagli specifici d'agevolazioni e riduzioni sono consultabili nel sito della mostra.
Informazioni: +39 045 8030461
Sito web: www.mostrabotero.com