» Home » Vernice Fresca » “Capire il cambiamento climatico – Experience exhibition”



Area riservata



“Capire il cambiamento climatico – Experience exhibition”

Napoli, Museo Archeologico Nazionale
Dal 11 Ottobre 2019 al 31 Maggio 2020
“Capire il cambiamento climatico – Experience exhibition”

© Ciril Jazbec

Museo Archeologico Nazionale

Raccontare la minaccia ambientale che incombe sul nostro pianeta, partecipando alla mobilitazione internazionale per garantire un futuro green alle nuove generazioni: il Museo Archeologico Nazionale di Napoli scenderà in campo per l’ambiente, promuovendo, dal 10 ottobre 2019 (anteprima stampa ore 11.30; apertura al pubblico ore 17) al 31maggio 2020, “Capire il cambiamento climatico – Experience exhibition”, uno spazio narrativo ed esperienziale in cui i visitatori scopriranno le cause e gli effetti del riscaldamento globale. Prodotta da OTM Company e Studeo Group, in collaborazione con National Geographic Society, la mostra è realizzata con la curatela scientifica di Luca Mercalli, Presidente della Società Meteorologica Italiana.
Centinaia di immagini, tra scatti di grandi maestri della fotografia e filmati del National Geographic, saranno il prezioso contributo utilizzato per creare ambienti immersivi, arricchiti da esperienze olfattive e sensoriali: nel percorso di vista, allestita nelle sale 91-93 del MANN in prossimità del celebre Salone della Meridiana, il visitatore sarà spinto a farsi parte attiva in un’esperienza che, dall’emozione, porterà alla consapevolezza, invitando all’azione.
Le immagini di National Geographic, selezionate in un arco temporale di tre decenni proprio per dimostrare l’inarrestabile progressione dei cambiamenti climatici, sono il frutto del lavoro di grandi maestri, tra i quali è necessario ricordare, almeno: il canadese Paul Nicklen, premiato per cinque volte a World Press Photo. Reportage sulla natura; la vincitrice di Premio Pulitzer Melissa Farlow; il documentarista Pete McBride che, negli ultimi venti anni, ha realizzato reportage per National Geographic
da 65 paesi, dall’Everest all’Antartico; lo statunitense James Balog che, con il suo progetto Extreme Ice Survey, raccontato nel film Chasing Ice”, ha documentato, con evidenza visiva attraverso più di un milione di scatti, l’inarrestabile fenomeno della fusione dei ghiacci perenni; Gerd Ludwig, autore, fin dal 1991, di decine di servizi per National Geographic; Joel Sartore, uno dei più grandi fotografi viventi, specializzato nella rappresentazione del mondo animale.

Scheda tecnica della mostra

Titolo mostra: “Capire il cambiamento climatico – Experience exhibition”
Luogo: Napoli (NA), Museo Archeologico Nazionale Piazza Museo, 19
Periodo: Dal 11 Ottobre 2019 al 31 Maggio 2020
Orari: Aperto tutti i giorni 09.00 – 19.30. Chiuso il martedì. Le operazioni di chiusura iniziano alle 19.00
Ingresso: Intero € 18.00. Ridotto € 2 per cittadini dell’UE tra i 18 e i 25 anni non compiuti. Ridotto speciale € 9.00 tutti i giorni, dal mercoledì al lunedì, dalle 17 a chiusura biglietteria; sempre per i titolari di Artecard e per accompagnatore di abbonato OpenMann.
Informazioni: 848.800.288
Sito web: www.museoarcheologiconapoli.it/it/