» Home » Vernice Fresca » ROBERT DOISNEAU



Area riservata



ROBERT DOISNEAU

Bologna, Palazzo Pallavicini
Dal 21 Maggio al 9 Agosto 2020
ROBERT DOISNEAU

Robert Doisneau

"Le baiser de l’Hotel de ville" 1912-1994

Copyright © 2020 Palazzo Pallavicini

Dal 21 maggio al 21 luglio 2020 da Via San Felice 24 a Bologna, si potrà di nuovo percorre il prestigioso scalone di Palazzo Pallavicini a ingressi contingentati, rispettando il distanziamento sociale e con il vivo suggerimento rivolto a tutti i visitatori di indossare i dispositivi di protezione personale per tutelare sé stessi e gli altri. 
Le porte di Palazzo Pallavicini si apriranno al pubblico e le luci si potranno riaccendere sulle poetiche immagini dell’autore del “bacio” più famoso e discusso della storia della fotografia, presente tra le 143 immagini in mostra. L’esposizione dedicata alla street photography dell’artista parigino Robert Doisneau, aprirà in tutta sicurezza giovedì 21 maggio e sarà prorogata fino al 21 luglio 2020 seguendo e ampliando il piano già adottato nel corso della conferenza stampa della mostra del 5 marzo e alla breve, se pur partecipata, apertura al pubblico dei due giorni successivi.
Il bookshop della mostra è già online per l’acquisto e la spedizione di libri e cataloghi. Potenziata la prenotazione online dei biglietti con fascia oraria e capienza massima contemporanea ridotta, predisposte paratie in plexiglass per la biglietteria e il bookshop.
La mostra ROBERT DOISNEAU a cura dell’Atelier Robert Doisneau (Montrouge, Fr) è organizzata da Pallavicini s.r.l. di Chiara Campagnoli, Deborah Petroni e Rubens Fogacci in collaborazione con diChroma photography.
L’esposizione è il risultato di un ambizioso progetto del 1986 di Francine Deroudille e Annette Doisneau - le figlie del fotografo - che hanno selezionato da 450mila negativi, le immagini in mostra che ci raccontano l’appassionante storia autobiografica dell’artista.
I sobborghi grigi delle periferie parigine, le fabbriche, i piccoli negozi, i bambini solitari o ribelli, la guerra dalla parte della Resistenza, il popolo parigino al lavoro o in festa, gli scorci nella campagna francese, gli incontri con artisti e le celebrità dell’epoca, il mondo della moda e i personaggi eccentrici incontrati nei caffè parigini, sono i protagonisti del racconto fotografico di un mondo che “non ha nulla a che fare con la realtà, ma è infinitamente più interessante”. Doisneau non cattura la vita così come si presenta, ma come vuole che sia. Di natura ribelle, il suo lavoro è intriso di momenti di disobbedienza e di rifiuto per le regole stabilite, di immagini giocose e ironiche giustapposizioni di elementi tradizionali e anticonformisti.
Influenzato dall'opera di André Kertész, Eugène Atget e Henri Cartier-Bresson, Doisneau conferisce importanza e dignità alla cultura di strada, con una particolare attenzione per i bambini, di cui coglie momenti di libertà e di gioco fuori dal controllo dei genitori, trasmettendoci una visione affascinante della fragilità umana.

Scheda tecnica della mostra

Titolo mostra: ROBERT DOISNEAU
Luogo: Bologna (BO), Palazzo Pallavicini Via San Felice, 24
Periodo: Dal 21 Maggio al 9 Agosto 2020
Orari: Dal giovedì alla domenica. Dal 18 maggio al 21 giugno dalle 11 fino alle ore 20. Dal 25 giugno al 9 agosto dalle 10 alle 14 (ultimo ingresso ore 13) e dalle 16 alle 20.
Ingresso: Intero € 11, ridotto € 9. Gratuito: bambini sotto i 6 anni, disabili con certificato
Informazioni: 3313471504
Sito web: www.palazzopallavicini.com/