» Home » Vernice Fresca » Miró. Il colore dei sogni



Area riservata



Miró. Il colore dei sogni

Mamiano di Traversetolo, Fondazione Magnani-Rocca
Dal 11 Settembre al 12 Dicembre 2021
Miró. Il colore dei sogni

Joan Miró, Personnage et oiseaux devant le soleil

1976, olio su tela. Foto Gabriel Ramon. Archivio Successió Miró

© Successió Miró ADAGP, Paris, by SIAE 2021

La Fondazione Magnani-Rocca annuncia una originale mostra su Miró, curata da Stefano Roffi, direttore scientifico della Fondazione, col contributo di studiosi spagnoli e italiani. “Miró. Il colore dei sogni”, questo il titolo dell’esposizione, si potrà ammirare nella sontuosa “Villa dei Capolavori” di Mamiano di Traversetolo, presso Parma, dall’11 settembre al 12 dicembre 2021.
La mostra, realizzata in collaborazione con Fundación MAPFRE di Madrid, attraverso cinquanta opere fra gli anni Trenta e gli anni Settanta per la gran parte a olio su tela, propone un percorso che, orchestrato come una partitura musicale, evidenzia la sfida continua operata dall’artista nei confronti della pittura tradizionale, “con opere come Cheveaux mis en fuite par un oiseau dove Mirò letteralmente massacra – evidenzia il curatore –  la pittura comunemente intesa, con un certo parallelismo con l’Espressionismo americano nell’idea che la pittura dovesse essere un getto continuo scaturito da una profonda esplosione creativa, pur garantendo alle proprie forme una dirompente integrità individuale malgrado le metamorfosi subite”.
“Un innocente col sorriso sulle labbra che passeggia nel giardino dei suoi sogni”: così il poeta Jacques Prévert descriveva Joan Miró, celeberrimo artista spagnolo vissuto in una delle epoche più fervide della storia dell’arte. Arte, la sua, fondata non tanto sull’immagine tradizionale, quanto su sensazioni, emozioni immediate e suggestioni: colori brillanti e forti contrasti, linee sottili e soggetti allucinati e onirici.
“Miró (Barcellona 1893 – Palma di Maiorca 1983) dipinge ispirandosi – annota Roffi –  alle forme della natura, ma anche alla musica; per un periodo compone inoltre poesie di stile surrealista, seguendo meccanismi psicologici simili a quelli adottati in pittura. Egli aspirava chiaramente al divino e la musica e la poesia erano le sue fonti di ispirazione. Talvolta le parole compaiono anche nei quadri, costituendo la loro chiave di lettura. Un rapporto fra pittura-musica-poesia che ben si accorda con gli interessi e la sensibilità di Luigi Magnani, fondatore della Magnani-Rocca”.

Scheda tecnica della mostra

Titolo mostra: Miró. Il colore dei sogni
Luogo: Mamiano Di Traversetolo (PR), Fondazione Magnani-Rocca Via Fondazione Magnani-Rocca, 4
Periodo: Dal 11 Settembre al 12 Dicembre 2021
Orari: Dal martedì al venerdì orario continuato 10.00 – 18.00; sabato, domenica e festivi continuato 10.00 – 19.00. Lunedì chiuso
Ingresso: Intero € 12,00 Ridotto € 10,00 Ridotto € 5,00 Parco Romantico € 3,00
Informazioni: 0521 848327 / 848148
Sito web: www.magnanirocca.it