» Home » Vernice Fresca » Kandinskij. L’Opera / 1900-1940



Area riservata



Kandinskij. L’Opera / 1900-1940

Rovigo, Palazzo Roverella
Dal 26 Febbraio al 26 Giugno 2022
Kandinskij. L’Opera / 1900-1940

Vasilij Kandinskij

Blue Crest / Cresta azzurra, 1917

The State Russian Museum, San Pietroburgo © 2021

Dal 26 febbraio al 26 giugno 2022 Palazzo Roverella ospita la mostra "Kandinskij. L’Opera / 1900-1940" a cura di Paolo Bolpagni e Evgenia Petrova e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo in collaborazione con il Comune di Rovigo e l’Accademia dei Concordi.
Una mostra dedicata a uno dei massimi artisti mondiali del Novecento: Vasilij Kandinskij (1866-1944). Un’esposizione senza precedenti in Italia per numero e qualità delle opere presentate: ottanta capolavori del grande maestro russo, di datazione compresa fra il 1900 circa e il 1940, cui si aggiungono dipinti di suoi “compagni di strada”, come Gabriele Münter, Paul Klee, Arnold Schönberg, Alexej von Jawlensky, Marianne von Werefkin; e ancora libri in edizione originale, documenti, fotografie, rari filmati d’epoca, cimeli, oggetti d’arte popolare. Tutto questo per svelare l’enigma Kandinskij e seguire le orme del suo cammino creativo, nel rapporto costante con la dimensione musicale e le profonde radici della sua origine russa.
Non è stato semplicemente un grande artista. Vasilij Vasil’evič Kandinskij (Mosca, 16 dicembre 1866 - Neuilly-sur-Seine, Parigi, 13 dicembre 1944) è stato un creatore di mondi, ha concepito e plasmato un universo visivo, nuovo e libero, che prima non esisteva: l’astrattismo è forse la rivoluzione più determinante nell’arte del XX secolo eppure, nonostante la sua carica sovversiva, non nasce da proclami incendiari o manifesti avanguardistici ma è il risultato di una lenta, molto lenta maturazione progressiva che ha origine nelle regioni e ragioni dello spirito. Ad affiancarle, i dipinti dei compagni che lo hanno accompagnato lungo la strada, come Gabriele Münter, Paul Klee, Arnold Schönberg, Alexej von Jawlensky, Marianne von Werefkin, oltre che libri in edizione originale, documenti, fotografie, rari filmati d’epoca, cimeli e oggetti d’arte popolare. Lo spettatore potrà quindi seguire le orme di un genio lungo un cammino creativo le cui costanti furono il rapporto con la musica e le radici dell’anima russa, la ricerca di un’autenticità interiore, l’irrazionalismo spiritualistico. Per questo, prima di alzarsi in volo, è bene sapere che, per avvicinarsi a Kandinskij, ogni mezzo razionale è valido ma non sufficiente: la sua pittura non va guardata solo con gli occhi e con il cervello, bensì penetrata con l’ausilio di tutte le facoltà mentali e sensitive di cui disponiamo.

Scheda tecnica della mostra

Titolo mostra: Kandinskij. L’Opera / 1900-1940
Luogo: Rovigo (RO), Palazzo Roverella Via Laurenti, 8
Periodo: Dal 26 Febbraio al 26 Giugno 2022
Orari: Dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 19.00. Venerdì, sabato e prefestivi dalle 9.00 alle 22.00. Domenica dalle 9.00 alle 20.00
Ingresso: Intero 12 € Ridotto 8 €
Informazioni: 0425 460093
Sito web: www.palazzoroverella.com/