» Home » Vernice Fresca » PAGANINI ROCKSTAR


Area riservata



PAGANINI ROCKSTAR

Genova, Palazzo Ducale-Appartamento del Doge
Dal 19 Ottobre 2018 al 10 Marzo 2019
PAGANINI ROCKSTAR

Ritratto di Paganini, 1832

G. Patten

Collezione privata

Paganini e rockstar sono due parole ardite da accostare. Tuttavia, nelle sale di Palazzo Ducale si vuole raccontare l’arte del grande violinista genovese osservata dalla prospettiva musicale di oggi, un oggi forgiato anche dai suoni e dal genio di un chitarrista afroamericano di Seattle, Jimi Hendrix.
Niente di apparentemente più distante. Eppure, proprio dalla vicenda artistica e biografica di Paganini provengono elementi e caratteristiche che ancora oggi marcano il percorso dei musicisti: la scoperta del talento, il virtuosismo, la performance, il look, il tour, lo scatenamento di fantasie ed entusiasmi del pubblico, il complicato rapporto fra vita professionale e dimensione esistenziale privata, le eredità...
Mettere in mostra la musica non è facile, ma nemmeno impossibile.
Una delle strade percorribili è mettere in gioco i racconti che Paganini ed Hendrix hanno ispirato in coloro che hanno avuto la fortuna di assistere alle loro magie. Allo stesso tempo possiamo ascoltare i racconti delle rockstar di oggi, che narrando la loro esperienza attualizzano continuamente i processi creativi (individuali e collettivi) e i percorsi complessi sottesi alla vita di una star della musica rock. Un’altra via viene dall’ispirazione delle Lezioni Americane di Calvino: “Dal momento che un oggetto compare in una narrazione si carica di una forza speciale, diventa come il polo di un campo magnetico, un nodo d’una rete di rapporti invisibili. […] In una narrazione un oggetto è sempre un oggetto magico”. In alcune sale quindi i visitatori saranno guidati da oggetti in evidenza, veri e propri catalizzatori di racconti e musiche.
Del resto sia Paganini sia Hendrix affidarono la loro arte a due oggetti certamente magici: il violino costruito nel 1743 da Giuseppe Guarneri del Gesù detto Il Cannone per la potenza straordinaria del suono e la chitarra elettrica Fender Stratocaster, un vero e proprio mito per generazioni di giovani musicisti rock che elessero Jimi Hendrix a proprio guru.
I due strumenti erano di fatto prolungamenti della loro anima oltreché del loro corpo.
E la loro musica era portatrice di una sorta di fascinazione, che faceva cadere le persone in loro potere, trascinandole in territori inesplorati e dunque pericolosi, e forse proprio per questo entrambi ebbero fama di maledetti.
Era il potere della loro aura potremmo dire. La meraviglia suscitata dal virtuosismo di Paganini, così estremo, nuovo, dirompente è pari allo stupore del pubblico della Hendrix Experience proposta alla fine degli anni Sessanta: un’esperienza determinante per il futuro del rock. La sfida della mostra è far emergere non solo i numerosi punti in comune fra Hendrix e Paganini ma anche, forse soprattutto, raccontare cosa significhi far musica per una persona che ha il pieno controllo su ciò che suona e su come lo suona.
La mostra è curata da Roberto Grisley, Raffaele Mellace e Ivano Fossati, affiancati da un comitato scientifico composto dagli stessi curatori e da Claudio Proietti, coordinatore, Roberto Iovino, Maria Fontana Amoretti, Pietro Leveratto. L'allestimento e il progetto multimediale è a cura di NEO – Narrative Environments Operas di Milano.
Vogliamo dedicare Paganini Rockstar a Roberto Grisley, uno dei maggiori studiosi di Paganini, generoso maestro e appassionato curatore, scomparso prematuramente nel luglio scorso, senza avere avuto il tempo di veder realizzata la mostra a cui ha lavorato con entusiasmo dal primo momento.

Scheda tecnica della mostra

Titolo mostra: PAGANINI ROCKSTAR
Luogo: Genova (GE), Palazzo Ducale-Appartamento del Doge Piazza Matteotti, 9
Periodo: Dal 19 Ottobre 2018 al 10 Marzo 2019
Orari: Lunedì 14.30-19.30 Martedì-Domenica 09.30-19.30 Venerdì 09.30-22.00
Ingresso: Intero € 12,00 Ridotto € 10,00 Ridotto Giovani: € 5,00. Tutti i dettagli specifici d'agevolazioni e riduzioni sono consultabili nel sito della mostra.
Informazioni: 010 8171600
Fax: 010 8171601
Sito web: www.paganinirockstar.it